Sabato, 05 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Pesce in tavola amico della linea per un italiano su due
FEDERCOOPESCA

Pesce in tavola amico della linea per un italiano su due

Tra i prodotti più digeribili ci sono razza, nasello, sogliola, spigola, trota, dentice, orata, sarago, cernia. Pesci magri che si rivelano 'light' anche nei prezzi

ROMA. Il pesce mette d'accordo i patiti della linea con i buongustai e anche questa estate si conferma il gradito protagonista delle diete per un italiano su due. A dirlo è un sondaggio online condotto da Federcoopesca-Confcooperative che, per l'occasione, stila la classifica dei prodotti ittici più 'magrì. Una porzione di pesce e una di carne rossa, evidenzia l'associazione, pur avendo lo stesso contenuto di proteine pari a circa il 18% del peso, ha un minor apporto calorico con 230 calorie contro le 640.

È bene sapere però che i pesci non sono tutti uguali: la percentuale di grassi varia tra le diverse specie dallo 0,5% al 27%. Per chi segue un regime dietetico a basso contenuto calorico, informa Federcoopesca, disco verde per acciughe, aragoste, calamari, cozze, gamberi, merluzzi, naselli, polpi, seppie, sogliole, spigole, vongole che hanno meno del 3% di grassi

. Per 100 grammi di prodotto, il polpo contiene 57 chilo calorie, 68 il calamaro e le seppie e 72 le vongole. Passando ai pesci 'semi magrì, hanno grassi compresi tra il 3 e l'8% le triglie, le sardine, i coregoni, i cefali, le carpe, gli storioni, lo spada e le orate. Altro parametro fondamentale nelle diete è la digeribilità, spiega ancora l'associazione, 'dotè che spetta più alle proteine delle carni ittiche piuttosto che quelle dei mammiferi, per la minore quantità di tessuto connettivo.

Tra i prodotti più digeribili ci sono razza, nasello, sogliola, spigola, trota, dentice, orata, sarago, cernia. Pesci magri, conclude la Federcoopesca, che si rivelano 'light' anche nei prezzi; quest'anno le quotazioni sono inferiori ai 10 euro al kg per acciughe, sardine, cozze, vongole, cefali, carpe e trote, mentre per una spesa che va tra i 10 e i 20 euro si possono acquistare calamari, seppie, polpi, merluzzi, spigole, orate, razza e coregoni.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X