Lunedì, 30 Marzo 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società In Australia anche gli alberi ricevono le email
NATURA

In Australia anche gli alberi ricevono le email

ROMA. "C'è posta per te", ma il destinatario delle e-mail sono gli alberi di giardini e parchi pubblici australiani. Accade a Melbourne, dove le autorità qualche anno fa assegnarono un indirizzo di posta elettronica, collegato a un codice di identificazione, agli alberi della città per agevolare la segnalazione di problemi o danni dai residenti. L'obiettivo era salvaguardare il verde pubblico ma l'iniziativa ha preso risvolti inaspettati. Le persone hanno cominciato in massa a scrivere e-mail rivolgendosi direttamente agli alberi, con ogni tipo di contenuto: lodandone la bellezza, ringraziandoli per l'ossigeno prodotto e perfino ponendo domande di politica internazionale.

Il sito The Atlantic riporta alcuni stralci delle migliaia di e-mail che gli alberi di Melbourne ricevono quotidianamente. "Mio caro Olmo - scrive un utente -, mentre stavo lasciando il St. Mary College oggi sono stato colpito, non da un ramo, ma dalla tua radiosa bellezza". E ancora, "Cara quercia, grazie per l'ossigeno che ci doni e per essere così bello".

Tutto è partito da un'iniziativa lanciata nel 2013 per semplificare la segnalazione di problemi - come rami pericolanti - da parte dei residenti, ma fin da subito le comunicazioni sono andate "oltre". I residenti si rivolgono direttamente agli alberi, spiega Arron Wood, capo del Melbourne Environment Portfolio, con banali saluti, lettere d'amore, dilemmi
esistenziali e domande sull'attualità. In molti casi gli alberi "rispondono", come l'olmo che incoraggia uno studente per i suoi esami sottolineando gli effetti positivi della natura
sull'apprendimento. Non manca l'ironia. Il primo luglio un utente che si è dato il nome della città di Troia ha chiesto a un cedro se fosse preoccupato della crisi greca. Questo gli ha risposto: "Mi pare di ricordare che i greci una volta ti rasero al suolo, sei ancora arrabbiato con loro?".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X