Mercoledì, 21 Agosto 2019
L'APPLICAZIONE

Spotify punta ai video online: sfida aperta a Youtube

ROMA. La contromossa di Spotify all'atteso servizio di musica in streaming di Apple potrebbe essere sferrata sul fronte dei video, contestualmente al lancio di una nuova sfida a colossi come YouTube. Secondo indiscrezioni riportate dal Wall Street Journal, oltre allo streaming di canzoni la piattaforma starebbe pensando di esordire in quello dei video. Spotify ha tra l'altro appena fissato un evento per il 20 maggio annunciando solo di avere «news».

Spotify, scrive il Wsj, avrebbe «iniziato a dialogare con compagnie specializzate nella creazione di video per YouTube», anche per la produzione di contenuti originali come fanno piattaforme tipo Netflix. La società svedese, che con il suo servizio di streaming musicale ha già movimentato il campo dell'industria musicale, potrebbe annunciare la novità in un evento appena fissato per il 20 maggio a New York. Una data che, precedendo la conferenza di Apple (8-12 giugno) in cui dovrebbe debuttare il servizio musicale Beats, potrebbe non essere affatto casuale. Soprattutto considerando i «rumors» dei giorni scorsi sulle pressioni che la compagnia di Cupertino starebbe facendo sulle etichette musicali per mettere in difficoltà l'offerta gratuita di Spotify, basata sulla pubblicità.

L'esordio nei video potrebbe essere inoltre agevolato dai dati che Spotify già possiede sulle abitudini di ascolto dei
suoi utenti (60 milioni, dei quali 15 milioni a pagamento). E potrebbe contribuire a rilanciare i ricavi visto che nonostante l'aumento degli utenti i profitti faticano ad arrivare: nel 2013 Spotify ha registrato una perdita netta di 57,8 milioni di dollari.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X