Venerdì, 24 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Nasce la prima telecamera senza batterie: si ricarica da sola
ENERGIA

Nasce la prima telecamera senza batterie: si ricarica da sola

ROMA. Ottenuta la prima telecamera che si ricarica da sola grazie alla luce, senza bisogno di batterie. Funziona anche in ambienti interni ed e' stata ottenuta dai ricercatori della Columbia University. Sara' presentata alla conferenza sulla fotografia computazionale alla Rice University a Houston.

I suoi pixel sono in grado di convertire la luce che li colpisce in energia elettrica. Per i suoi inventori segna un nuovo passo nella rivoluzione delle immagini, considerando che le videocamere senza fili e auto-ricaricabili potranno ulteriormente accelerare l'arrivo di computer indossabili, sensori per l'ambiente e la salute, e dell'Internet delle cose.

Durante la ripresa delle immagini, i sensori si alternano continuamente tra la cattura delle immagini e la modalita' di raccolta di energia per l'alimentazione. Quando la macchina non viene usata per le riprese puo' essere utilizzata per generare energia anche per altri dispositivi, come ad esempio un telefono cellulare o un orologio.

La nuova macchina digitale funziona seguendo lo stesso principio dei pannelli fotovoltaici. ''Anche se le macchine fotografiche digitali e i pannelli solari hanno scopi diversi - sottolinea dice Shree Nayar che ha coordinato la ricerca " le prime usano la luce per ottenere immagini, i secondi convertono la luce in energia, entrambi i dispositivi sono costruiti essenzialmente con gli stessi componenti''.

Tutte le videocamere digitali funzionano grazie a un sensore di immagine, un chip con milioni di piccoli elementi elettronici chiamati pixel. Il dispositivo chiave nel pixel e' il fotodiodo, che produce una corrente elettrica quando viene esposto alla luce. Per catturare una immagine e quindi scattare una fotografia, o per registrare un video, le macchie digitali, grazie ai fotodiodi misurano l'intensita' della luce che cade su di essi. La stessa fotodiodo e' utilizzato anche nei pannelli solari per convertire la luce incidente in energia elettrica. Nel prototipo della videocamera che si ricarica da sola il fotodiodo viene usato per entrambi gli scopi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X