Venerdì, 24 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Non parla male degli altri e sa dire di "no", le 12 regole di vita di chi è sicuro di se stesso
LA CURIOSITA'

Non parla male degli altri e sa dire di "no", le 12 regole di vita di chi è sicuro di se stesso

ROMA. Cosa significa essere sicuri di se stessi? Certo, non è da tutti e molti spesso scambiano questa intraprendenza e modo di essere per arroganza o ricerca di attenzioni. Tuttavia, la vera sicurezza può solo giovare al nostro stile di vita.

Ecco che il sito Forbes ha compilato una lista con le 12 "sane" abitudini di chi è sicuro di sé.

1. Sa trovare il bello in ciò che ha. Chi è sicuro è soddisfatto di ciò che ha. Sanno trarre piacere da ciò che hanno, e dai traguardi raggiunti. Sanno che non importa ciò che pensa la gente, e riescono a mantenere il focus sul punto in cui sono arrivati.

2. Non parla male degli altri. Non perdono infatti il loro tempo a parlare male degli altri perché sanno che questo non le rende migliori. Di solito, non si paragonano con le persone che hanno intorno. Non si preoccupano dei giudizi altrui, e ricambiano allo stesso modo.

3. Sa dire di no. Secondo una ricerca della University of California di San Francisco, più è difficile dire di no più aumenta il livello di stress o addirittura si è più inclini alla depressione. Chi è sicuro di sè, invece, sanno che dire qualche "no" fa bene. E hanno anche il coraggio di dirlo chiaramente, evitando frasi come "Non sono certo" oppure "Non saprei".

4. Preferisce ascoltare piuttosto che parlare. Chi è sicuro di sè ascolta e presta attenzione all'altro, sapendo di avere così la possibilità di imparare e crescere. Si concentra sul dialogo perchè sa che ne potrà trarre maggiore vantaggio.

5. Evita di parlare usando espressioni vaghe. Invece di esordire con frasi del tipo "Mmm, non sono sicuro", chi è sicuro di se stesso preferisce frasi del tipo "Penso che": le sue idee, insomma, sono precise così come il suo modo di parlare.

6. Festeggia le piccole vittorie. Le persone sicure amano sfidare se stesse e si sentono soddisfatte quando raggiungono i loro traguardi. Una ricerca dimostra che le piccole vittorie stimolano alcuni recettori del cervello, responsabili del senso di ricompensa e di motivazione.

7. Non ama essere al centro dell'attenzione. Chi è sicuro di se stesso sa di non dover per forza dimostrare qualcosa. E' consapevole del fatto che, giocando bene le loro carte con l'interlocutore, quest'ultimo si accorgerà da solo delle sue capacità, senza bisogno di metterle sotto ai riflettori.

8. Fa esercizio fisico. Chi è sicuro di se stesso non trascura il proprio fisico. L'attività fisica agisce non solo sul corpo, ma soprattutto sul cervello: ha la capacità di donare un'immediata sensazione di benessere, con la sua iniezione di endorfine.

9. Non ha paura di sbagliare. Sbagliare è umano, e chi è sicuro lo sa bene. Quando qualcosa va male, non c'è motivo di scoraggiarsi: la persona sicura sa trarre insegnamento anche dalle sue cadute.

10. Afferra il momento. La persona sicura non ama nascondere la testa sotto la sabbia: invece di preoccuparsi di ciò che potrebbe andare male o non funzionare, si mette in gioco

11. Esalta gli altri. Chi è sicuro di sé non si mette sotto i riflettori, ma cerca di celebrare ed esaltare le virtù altrui.

12. Non ha paura di chiedere aiuto. La persona sicura sa quando è il momento di chiedere una mano, e non ha paura di sembrare debole.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X