Domenica, 17 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Dopo i leggins per il lato B, arriva il tubino che modella la silhouette
MODA

Dopo i leggins per il lato B, arriva il tubino che modella la silhouette

Grazie a tagli strategici e a una mutandina nascosta, il vestito promette di ridisegnare pancia, fianchi e sedere, e mira a bissare il successo dei leggings di cui - dice il fondatore dell'azienda Carlo Freddi- in tre anni sono stati venduti oltre 2 milioni di modelli

ROMA. Dopo il successo dei pantaloni in jersey che alzano il lato B,  arriva il tubino 'shaping' che modella la silhouette femminile. Grazie a tagli strategici e a una mutandina nascosta, il vestito promette di ridisegnare pancia, fianchi e sedere, e mira a bissare il successo dei leggings di cui - dice il fondatore dell'azienda Carlo Freddi- in tre anni sono stati venduti oltre 2 milioni di modelli. "Se il successo di un'idea si misura dal numero di imitazioni, il nostro è davvero un grande successo" dice l'imprenditore, raccontando che lo studio legale dell'azienda a livello mondiale ha vinto una decina di cause per contraffazione e ha bloccato la produzione di diversi tentativi di copiatura. Questo perché - secondo lui - "il nostro pantalone ha intercettato la tendenza mondiale che unisce il mondo della moda a quello dello sport e ha portato all'esterno la tecnologia shaping che veniva usata solo nell'intimo".

Ora l'azienda, nata nel 1976 come produttrice di scarpette da ginnastica ritmica, ha deciso di fare un passo avanti lanciando il tubino "che come i leggings - interviene Freddi - è un must have nell'armadio di ogni donna. E' un progetto semplice, che ancora non c'era, come le ballerine con suola da running che abbiamo appena lanciato". Con il lancio del pantalone Wr.up , Freddy, che aveva una clientela dai 25 ai 45 anni, ha allargato il suo range di consumatori: "il modello è unico, ma ci sono tantissime varianti di stampe e trattamenti, adatte - spiega l'imprenditore - per le giovanissime e le donne più adulte".

Con un prodotto trasversale come il pantalone modellante, e prezzi che partono dai 79 euro, si è allargata anche la distribuzione del marchio, che nel 2015 conta di penetrare in mercati come la Cina, il Brasile, il Canada, gli Emirati, l'India e gli Stati Uniti. Nel 2014 - riferisce il proprietario - il progetto Wr.up incideva del 20% sul fatturato del marchio, mentre in questi primi mesi dell'anno ha superato già un quarto delle vendite totali della griffe. Di qui la decisione di ampliare la proposta con un capo evergreen come il tubino, proposto in jersey, con prezzi dai 139 ai 159 euro, e la gonna, da 99 a 119 euro, entrambi con tecnologia Wr.up che promette di assottigliare i fianchi, alzare i glutei, appiattire la pancia. Una promessa che ha già sedotto le 'Wr.up addicted', come le chiama Carlo Freddi, che hanno acquistato il tubino modellante in anteprima, durante la presentazione con Rocio Munos Morales.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X