Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
TRUCCO VISO

Tutti pazzi per il mascara: è il beauty trend dell'anno

ROMA. In periodi di recessione si risparmia sul parrucchiere, sull'estetista e si rinuncia ai prodotti futili ma non al trucco del viso, soprattutto per occhi, e alle creme antirughe. Dopo qualche anno di rinunce le donne hanno anche ricominciato a profumarsi, nonostante la crisi. Lo rivelano i nuovi dati di vendita elaborati dall'Associazione nazionale delle imprese cosmetiche Cosmetica Italia, presentati al Cosmoprof, kermesse internazionale dell'estetica. Danno nuovo ossigeno al mondo del maquillage soprattutto le giovani della generazione Y, che provano, riprovano e si scambiano look originali attraverso i social. "Se i consumi complessivi di cosmetici subiscono un calo dell'1,4% per un totale di 9.400 milioni di euro ci sono alcuni prodotti che segnano ottime performance" - spiega Gian Andrea Positano, direttore del Centro studi dell'associazione dove sono stati elaborati i beauty trend per l'anno.

L'indagine registra in salita le vendite dei prodotti per il trucco (+1,1%), col mascara per occhi in testa (+ 3,4%). In salita anche le creme anti-età e antirughe (+ 2,8%), i fondotinta e le creme colorate tipo BB cream (+2,3%). In calo invece le creme idratanti generiche (-5,2%) e i prodotti per la cellulite nei quali le donne sembrano credere sempre meno da diversi anni (-8,6%).

Dopo anni di impasse, le donne hanno anche ripreso a profumarsi e le vendite delle fragranze femminili segnano un + 2,3%, mentre i profumi da uomo un timido incremento dello 0,1%. In calo invece le vendite di prodotti per capelli (-3,1%) e per il corpo (-3,4%). "Se le abitudini delle consumatrici stanno cambiando spostandosi verso fasce di prezzo e canali più economici, alla bellezza non si rinuncia e sono le fasce di prezzo intermedie a subire un rallentamento, ciò non succede per i prodotti basic e per i premium come le fragranze" - sottolinea Positano.

Il mascara ruba quindi il primato al rossetto le cui vendite sono calate del 2,6%. Sono gli occhi il fulcro del fascino femminile per questo anno e al Cosmoprof truccatori ed esperti si sbizzarriscono a colorare ciglia, sopracciglia e palpebre con tinte multicolore sfumate o con disegni geometrici. La bocca non è più ostentata, gonfiata e disegnata, piuttosto nascosta con trucchi effetto nudo o delineata appena con le matite. "Il makeup registra un trend positivo anche perché prende nuova linfa vitale dalle giovani consumatrici, generazione Y e 2.0, che si truccano con facilità sperimentano nuovi look perché hanno grande dimestichezza con internet e seguono bloggers rinomate e comunità social" - commenta Fabio Rossello, Presidente di Cosmetica Italia.

L'indagine prosegue segnalando un calo dell'1,5% le vendite dei prodotti per l'igiene personale (per un totale di 1.050 milioni di euro), dai bagno schiuma ai bagni doccia e ai saponi. Non si risparmia invece per la detersione intima (+1,4%, 294 milioni di euro).

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X