Domenica, 29 Marzo 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Colonia umana su Marte, l'"aspirante marziano" pronto all'addestramento
UNICO ITALIANO

Colonia umana su Marte, l'"aspirante marziano" pronto all'addestramento

Uno dei 100 volontari del progetto Mars One, proposto nel 2012 e guidato dall'olandese Bas Lansdorp, che punta a stabilire la prima colonia umana su Marte per il 2025

A metà marzo la laurea in medicina e a fine anno la risposta che deciderà del suo possibile futuro 'marziano': Pietro Aliprandi, nato 25 anni fa Conegliano Veneto (Tv), è l'unico italiano fra i 100 volontari del progetto Mars One, proposto nel 2012 e guidato dall'olandese Bas Lansdorp, che punta a stabilire la prima colonia umana su Marte per il 2025.

Dopo l'estate per Aliprandi e gli altri 99 volontari è prevista la prima fase dell'addestramento alla vita sul pianeta rosso, che alla fine del 2015 porterà a selezionare i 60 possibili coloni di Marte.

''Nelle prossime settimane ci faranno sapere dove avverrà l'addestramento'', ha detto all'ANSA Aliprandi. ''Non sappiamo ancora dove si svolgerà il test, probabilmente in una zona desertica e arida. Sarà una simulazione all'interno di una replica più semplice di quello che sarà il primo avamposto umano su Marte''.

La partenza dei primi 60 aspiranti coloni marziani (30 uomini e 30 donne) avverrà a gruppi di 4, con partenze scaglionate a distanza di circa 2 anni. ''Se dovessi essere selezionato fra i 60 lavorerò a tempo pieno nel progetto Mars One'', ha detto Aliprandi. ''La mia famiglia l'ha presa bene. Forse non si rendono conto di che cosa significhi, e forse non me ne rendo conto neanch'io. Al momento sono tutti molto orgogliosi''.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X