Mercoledì, 24 Febbraio 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Un autotrapianto cancellerà i segni della vitiligine
LA NOVITA'

Un autotrapianto cancellerà i segni della vitiligine

ROMA. Novità per il trattamento della vitiligine e dell'ipocromia: con un Kit in soli 20 minuti è possibile generare, da un piccolo prelievo di cute, una sospensione contenente tutte le cellule cutanee necessarie per il processo di ripigmentazione. La fototerapia per effettuare il trapianto autologo di melanociti è stata messa a punto dall'Istituto Dermatologico San Gallicano diretta da Giovanni Leone insieme ad un studio multicentrico internazionale con la Ghent University Hospital Belgium e University Hospital Center di Bordeaux-France.

Si parlerà anche di questo durante «Le Giornate Capitoline di Fotodermatologia», fino a domani a Roma oltre a mostrare i programmi, gli studi e le nuove conoscenze di fotodermatologia che il San Gallicano porta avanti da anni: «Il kit - spiega Giovanni Leone -  consente il trapianto autologo di melanociti, in un'unica sessione, della vitiligine stabile e segmentale. Il suo impiego offre la possibilità di eseguire tutto il procedimento in ambulatorio e  permette di ottenere una procedura perfettamente standardizzata e riproducibile sia nell'esecuzione che nei risultati».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X