Venerdì, 05 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Catturato un "soffio" di vento solare mentre colpisce la Terra
ULTIME DALLO SPAZIO

Catturato un "soffio" di vento solare mentre colpisce la Terra

ROMA. Un 'soffio' di vento solare è stato osservato per la prima volta in dettaglio mentre colpisce la Terra: respinto dallo scudo magnetico protettivo che circonda il nostro pianeta, è rimbalzato dando vita in meno di 60 secondi ad un esercito di elettroni 'killer' potenzialmente fatali per l'elettronica a bordo di satelliti e veicoli spaziali.

Il fenomeno è stato seguito per la prima volta nella sua interezza grazie a due sonde della Nasa, le Radiation Belt Storm Probes (Rbsp), che orbitano all'interno delle cosiddette Fasce di Van Allen, le due gigantesche 'ciambelle' di gas elettrificato che circondano la Terra. I dati, raccolti nell'ottobre del 2013, sono stati poi analizzati dai ricercatori dell'Osservatorio Haystack presso il Massachusetts Institute of Technology (Mit) di Boston: i risultati dello studio sono pubblicati su Journal of Geophysical Research.

Come in una scena al rallentatore, i dati ritraggono l'onda d'urto generata dall'esplosione solare mentre raggiunge la Terra e colpisce violentemente il suo scudo magnetico. Invece di infrangere e penetrare la barriera, il 'soffio' di vento solare viene respinto, generando nella direzione opposta una potente onda sonora magnetizzata che si propaga nel giro di pochissimi secondi e riverbera all'interno delle Fasce di Van Allen andando a 'spazzare' alcune particelle a bassa energia.

Queste vengono così accelerate dal campo elettrico dell'onda fino a raggiungere livelli di energia pari a 3-4 milioni di elettronvolt: si moltiplica così per 10 il numero di elettroni 'killer', i cosiddetti elettroni ultrarelativistici, che scorrazzano intorno alla Terra ad una velocità di 1.000 chilometri al secondo compiendo un intero giro del pianeta in soli cinque minuti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X