Lunedì, 13 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Amori e relazioni ai tempi del web: nelle community arriva il Lovecoach
INCONTRI SU INTERNET

Amori e relazioni ai tempi del web: nelle community arriva il Lovecoach

di

PALERMO. San Valentino è alle porte e l’amore ai tempi del web viaggia anche in rete. Sono tante, infatti, le relazioni che nascono e si evolvono grazie ai contatti sul web e alle amicizie sui social. Anche Palermo ha la sua community per gli innamorati: si chiama Cupido.it ed è attiva dal 2000. L’ha creata Francesco Lo Monaco, alias dottor Cupido, che dispensa consigli sull’amore. «Fin dall’inizio - racconta Lo Monaco - mi sono trovato a consigliare il giusto approccio emotivo, ma tutti commettevano lo stesso errore ossia si concentravano su se stessi, su come apparire al meglio, come far “colpo” sull’altra persona piuttosto che indirizzare la loro attenzione sulle caratteristiche e sulle reali esigenze dell’altro, con l’unico risultato di sbagliare la persona da attrarre.

Gli strumenti online sono utilissimi nella prima fase di conoscenza e di approccio di un nuovo potenziale partner ma, dopo, la relazione deve necessariamente evolversi dal vivo a quattr’occhi. L’innamoramento e l’attrazione nasce dal contatto fisico con la persona ed è una componente fondamentale di una qualsiasi relazione sentimentale vincente. Non è un caso che di recente il film “Her” che tratta il tema delle relazioni virtuali abbia ricevuto tantissimi elogi e riconoscimenti ad Hollywood».

Il dottor Cupido siciliano è un vero esperto di sentimenti e tecnologie, ha pubblicato due e-book, «Social love» e «Dalla chat all’incontro», che gli hanno consentito di vincere «Techlovers 2.0», il più importante contest sociale italiano finora svolto sul web. Da qui è nato un progetto più ampio, messo a punto in collaborazione con altri lovecoach e professionisti dei sentimenti, con i quali il dottor Cupido ha raccolto preziose informazioni e consigli utili agli innamorati di ogni età. Tutto confluisce nel portale Loveschool.it. Si tratta della prima social school online in Italia di videoformazione sulle relazioni specializzata in educazione sentimentale il cui scopo è quello di offrire un’esperienza formativa moderna, semplice ed efficace. Nel portale si dispensano videocorsi tenuti dai più importanti lovecoach italiani fruibili da qualsiasi utente direttamente online, nella privacy di casa propria. Argomenti che ruotano nell’ambito della crescita sentimentale, dal rapporto di coppia alla seduzione, dalla conoscenza di se stessi alla sessualità del corpo, dal benessere interiore all’autostima e al pensiero positivo. Nei video il dottor Cupido prende per mano l’utente, accompagnandolo, passo dopo passo, al conseguimento dell’obiettivo di LoveSchool.

Ma come è nata questa passione per i sentimenti e per la tecnologia? «All’età di 11 anni in un Natale di un po’ di anni fa mi feci regalare una bella calcolatrice Casio programmabile e da allora convivo con computer, server, software e reti. - ricorda Francesco Lo Monaco - Nel 2004 una situazione sentimentale personale da risolvere, mi spinse ad iniziare a studiare le basi delle relazioni umane. Oggi è diventata una professione a tempo pieno, ho creato la figura del LoveCoach ovverosia un allenatore sentimentale. Il web è stata la chiave di volta per generare relazioni sociali attraverso l’adozione della tecnologia. Dal percorso attivabile in rete anche donne e uomini, molto poco attraenti fisicamente, vivono relazioni sentimentali di successo magari con partner molto attraenti e sexy. La conquista della persona che ci piace e del suo amore quindi non è solo una questione di bellezza fisica, di posizione sociale oppure di posizione delle stelle nel cielo oppure di sfortuna o del caso. Si tratta piuttosto di rimuovere dalla nostra mente tutti questi falsi preconcetti e miti che ci portiamo addosso come una zavorra pesante».

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X