Lunedì, 09 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL CONSIGLIO

Befana, sì ai dolci ma gli zuccheri devono rimanere poco in bocca

"Il periodo immediatamente successivo alle Feste può essere quello giusto per fare un controllo dal dentista". Lo consiglia Nicola Esposito, segretario dell'Andi, Associazione nazionale dentisti italiani

ROMA. Ultima scorpacciata di dolciumi, caramelle e altre leccornie per chiudere le feste natalizie domani per quanti riceveranno la calza della Befana, ma attenzione agli zuccheri che aggrediscono lo smalto dei denti, colpendo indistintamente grandi e piccini e portando a un maggiore rischio di sviluppare carie.

Non e' tanto importante la quantità assunta, quanto il tempo in cui rimangono attaccati ai denti tra un pasto e l'altro, per questo e' fondamentale curare l'igiene orale, ricorrendo allo spazzolino o, nel caso in cui si sia fuori casa, almeno a una gomma da masticare senza zucchero. Questo il consiglio di Nicola Esposito, segretario dell'Andi, Associazione nazionale dentisti italiani.

"Lo spazzolino rimane l'unico presidio - spiega Esposito - ma masticare una gomma senza zucchero dopo i pasti può comunque aiutare a rimuovere meccanicamente i residui alimentari e a modificare il ph della saliva: questo distrugge in parte i batteri".

"Il periodo immediatamente successivo alle Feste può essere quello giusto per fare un controllo dal dentista, in modo da iniziare il nuovo anno con la dovuta attenzione alla salute della bocca- conclude Esposito- tanto più che nel periodo natalizio l'igiene orale tende ad essere magari un po' più trascurata del solito, perché si fa tardi la sera e ci si lava i denti più distrattamente o perché al mattino ci si sveglia tardi e ci si siede nuovamente a tavola".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X