Venerdì, 04 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Salute

Home Salute Covid-19, vaccino Moderna pronto al lancio globale
USA

Covid-19, vaccino Moderna pronto al lancio globale

Pronto il vaccino anti-coronavirus di Moderna. L'azienda biotech statunitense si è aggiudicata  1,1 miliardi di dollari di depositi dai governi interessati ed è pronta a lanciarlo su scala globale. L'antidoto è stato denominato mRna-1273.

Lo rivela la stessa società nei conti trimestrali, precisando di voler vendere il vaccino ad un costo "inferiore al valore di mercato". Moderna sta negoziando il prezzo con l’Organizzazione mondiale della sanità affinchè sia uniforme a livello mondiale. Lo scorso agosto Moderna aveva ipotizzato un costo compreso tra i 32 e i 37 dollari a dose.

"Ci stiamo attivamente preparando per il lancio del mRna-1273 e abbiamo firmato una serie di accordi di fornitura con alcuni governi nel mondo", dichiara in una nota il Ceo di Moderna, Stephane Bancel. "Moderna - aggiunge - è impegnata a garantire i più alti standard di qualità sui dati e sulla rigorosa ricerca scientifica, mentre continua a lavorare con i regolatori per lanciare l’mRna-1273".

Moderna è tra le società Usa in pole position sul vaccino anti-Covid. Lo scorso marzo è stata la prima ad avviare la Fase 1 dei test clinici in America e ha ottenuto fondi dalla Casa Bianca per svilupparlo nell’ambito dell’operazione lanciata dal presidente Donald Trump, "Warp Speed".

Quello di Moderna è un vaccino a Rna, dunque che utilizza una sequenza sintetizzata in laboratorio. Oltre 25.000 volontari hanno già ricevuto la seconda dose del vaccino Moderna. La società deve dimostrare un tasso di efficacia al 75% nella prima revisione (prevista per novembre) e del 57% nella seconda, quella finale, stando ai requisiti dell’autorità Usa Fda (Food and Drug Administration). Solo dopo il 25 novembre, chiederà il via per l’uso emergenziale del vaccino.

Bancel ha annunciato la produzione di 20 milioni di dosi entro la fine dell’anno e tra 500 mila e 1 milione entro il 2021. Avendo ottenuto i fondi federali per lo sviluppo del vaccino, dovrà garantire al governo Usa almeno 100 milioni di dosi al prezzo di 25 dollari ciascuna. La Casa Bianca si è riservata anche un’opzione per altre 400 milioni di dosi.

Il titoli Moderna, quotati al Nasdaq, sono passati da un prezzo di 17 dollari ad azione nell’ottobre del 2019 ai 71,40 di oggi. La capitalizzazione di mercato di Moderna è salita a 26 miliardi di dollari (AGI)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X