Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Salute

Home Salute Da gennaio eseguiti in Sicilia 62 trapianti
I DATI

Da gennaio eseguiti in Sicilia 62 trapianti

Da gennaio a oggi sono stati complessivamente 62 i trapianti effettuati nei tre centri siciliani Arnas Civico, Policlinico di Catania e Ismett.

Dei 62 trapianti, 37 sono stati di rene, 4 di cuore, 14 di fegato, 2 di polmone singolo, 2 di polmone doppio, 2 split di fegato, 1 combinato di fegato-rene. Dei 37 trapianti di rene, 18 sono stati eseguiti al centro trapianti "Leonardo Sciascia" dell’Arnas Civico, 8 al Policlinico di Catania, e 11 all’Ismett che ha anche eseguito i trapianti di tutti gli altri organi.

In occasione della 23/ma giornata nazionale della donazione di organi e tessuti, che si celebra domani, caratterizzata dalla campagna social «Io faccio la mia parte, tu puoi fare la tua. Dì sì alla donazione di organi e tessuti», il centro regionale trapiani della Sicilia fa un primo bilancio. Testimonial sono gli operatori della rete trapianti. «Nonostante il Coronavirus - commenta Flavia Caputo, direttore dell’Unità operativa di nefrologia e trapianto dell’Arnas Civico - la nostra attività continua nel rispetto delle indicazioni del centro nazionale trapianti sulla sicurezza dei donatori e dei riceventi».

Al Civico, in 28 anni di attività, sono stati eseguiti più di 900 trapianti di rene, prevalentemente da donatore cadavere. "Sono settimane difficili - aggiunge la dottoressa Caputo -, ma la nostra attività continua in primo luogo grazie ai donatori e alle loro famiglie, ma grazie anche allo spirito di sacrificio e alla dedizione di tutti i componenti dell’equipe di trapianto del nostro ospedale».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X