Venerdì, 21 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Salute

Home Salute Smartphone e social, non c'è nessuna prova che causino depressione nei giovani
TECNOLOGIA

Smartphone e social, non c'è nessuna prova che causino depressione nei giovani

Non c'è nessuna prova che l’uso degli smartphone da parte degli adolescenti aumenti il rischio di depressione. Lo afferma una revisione di 40 studi sul tema pubblicata dalla rivista Journal of Child Psychology and Psychiatry, secondo cui le conclusioni delle ricerche sono contraddittorie e al massimo mostrano relazioni molto deboli.

Candice Odgers and Michaeline Jensen, dell’università del North Carolina, affermano che la ricerca fino a questo momento ha generato una serie di associazioni tra smartphone, social media e problemi mentali spesso in conflitto tra loro. Anche quelli più rigorosi non riescono a distinguere tra causa ed effetto e non hanno un significato pratico dal punto di vista pratico o clinico.

«Queste ricerche suggeriscono che il panico sui teenager e il tempo passato davanti allo schermo potrebbe essere esagerato - concludono -. Sebbene rimanga importante per il benessere che si includa l’esercizio fisico e l’interazione de visu nella vita di tutti i giorni, lo schermo potrebbe non essere lo spauracchio che è nell’immaginario collettivo». (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X