Domenica, 19 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo
L'INIZIATIVA

Influenza, vaccini gratuiti per 1,8 milioni di donatori di sangue

Vaccini per l'influenza gratuiti anche quest'anno per circa 1,8 milioni di donatori di sangue. Un'iniziativa che ha permesso, dall'inizio del 2019, di ridurre la carenza di sangue che si presenta puntuale in corrispondenza del picco invernale.

A ricordarlo sono il Centro Nazionale Sangue e il Civis, il coordinamento delle associazioni, in occasione dell'avvio ufficiale della campagna vaccinale previsto per la prossima settimana. "Le carenze all'inizio dell'anno non sono una novità",  afferma il direttore generale del Cns Giancarlo Maria Liumbruno, e tra le cause vi è anche "il problema dell'epidemia influenzale, che proprio a gennaio-febbraio raggiunge il suo picco. Per questo insieme al volontariato ci siamo attivati per far inserire i donatori tra le categorie a cui viene offerta la vaccinazione".

Mettendo infatti a confronto i dati raccolti durante la stagione 2017-2018 e nel 2018-2019, la prima in cui il vaccino è stato offerto gratuitamente, è stato possibile notare che la disponibilità di sangue nella bacheca Sistra, che regola le compensazioni interregionali, è aumentata. Se immediatamente prima e dopo il picco influenzale 2017-2018 infatti le regioni avevano messo a disposizione meno di mille unità, l'anno successivo la disponibilità si è attestata sempre al di sopra delle 5mila unità. 

L'iniziativa, conclude Sergio Ballestracci, coordinatore pro tempore del Civis, "contribuisce ad evitare le carenze che possono mettere a rischio interventi complessi, come i trapianti, ma anche le terapie salvavita per i pazienti che dipendono periodicamente dalle trasfusioni, tra i quali i talassemici".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X