Domenica, 29 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Finanziaria in Sicilia in stallo, fumata grigia sugli aiuti chiesti da Schifani al governo
IN EDICOLA

Finanziaria in Sicilia in stallo, fumata grigia sugli aiuti chiesti da Schifani al governo

In ballo un vecchio credito da 600 milioni e la quota sui costi della sanità

La partita non è chiusa. Ma l’atteso aiuto del governo nazionale alla Regione per preparare la manovra 2023 ieri non è arrivato.

Dopo il faccia a faccia di giovedì scorso fra il presidente Renato Schifani e il ministro Giancarlo Giorgetti, ieri i tecnici del ministero dell’Economia e di Palazzo d’Orleans avrebbero dovuto iniziare a stendere un piano, una tabella di marcia, per quantificare e calendarizzare l’aiuto che lo Stato può dare alla Regione. Giorgetti aveva dato disponibilità a valutare la richiesta di Schifani: 500 milioni subito per recuperare una parte della mancata erogazione di accise, ma al nuovo incontro on line previsto non c'era.  Si allungano i tempi, la Regione potrebbe dover attendere gennaio per sapere su che tipo di aiuto potrà contare.

Il servizio completo di Giacinto Pipitone sul Giornale di Sicilia oggi in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X