Venerdì, 07 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Centrodestra, Miccichè: via libera dalla Lega alla Prestigiacomo. La Russa frena: stiamo discutendo
REGIONALI 2022

Centrodestra, Miccichè: via libera dalla Lega alla Prestigiacomo. La Russa frena: stiamo discutendo

“Ringrazio Nino Minardo per la disponibilità mostrata nei confronti di un candidato di Forza Italia alla Presidenza della Regione siciliana, che ci consente di uscire dall’impasse”. Così Gianfranco Miccichè, commissario regionale di Forza Italia in Sicilia, in merito all’apertura della Lega di convergere su un candidato azzurro per la corsa a Palazzo d’Orleans.

“La Lega si è dimostrata un partito sensibile nei confronti dell’intera coalizione – aggiunge Miccichè -. Un grazie a Matteo Salvini e a Silvio Berlusconi che si sono adoperati per trovare la soluzione. Speriamo che anche gli altri alleati della coalizione dimostrino lo stesso spirito di collaborazione. La nostra candidata Stefania Prestigiacomo è la persona migliore per sfidare i mille problemi atavici di questa Regione e per gestire con intelligenza ed equilibrio i rapporti con tutti i partiti dell’alleanza”, conclude Miccichè.

«Al segretario della Lega in Sicilia, Nino Minardo, va il mio ringraziamento personale per il gesto di amore verso la nostra terra, per il senso di responsabilità che ha dimostrato verso l’unità della coalizione, facendo un passo avanti verso Fi - ribadisce il deputato regionale della Lega, Luca Sammartino, responsabile del Carroccio in Sicilia per le elezioni politiche - Il gesto di responsabilità di Minardo e del nostro segretario Matteo Salvini nei confronti del presidente Berlusconi rappresenta un volano per il rilancio della Regione siciliana. Adesso mettiamoci subito al lavoro sul programma, il tempo è breve. Lavoriamo insieme per cambiare il volto della Sicilia».

Fratelli d'Italia frena: "Sulle regionali in Sicilia stiamo discutendo, aspettiamo ancora qualche ora o qualche giorno. Stiamo parlando con gli alleati senza veti e senza preclusioni, cercando la migliore soluzione per tutti", afferma il senatore Ignazio La Russa.  "Fermo restando che stiamo ancora però cercando di capire perché non va bene un candidato uscente incensurato, onesto e che ha il miglior risultato nei sondaggi - ha aggiunto il cofondatore di FdI sul nodo legato alla ricandidatura di Nello Musumeci - Vediamo, stiamo parlando tra di noi, Fratelli d’Italia ha uno stile nelle trattative"

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X