Lunedì, 03 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Dagli aiuti militari al gas, ecco cosa prevede il decreto Ucraina approvato in Parlamento
LA SCHEDA

Dagli aiuti militari al gas, ecco cosa prevede il decreto Ucraina approvato in Parlamento

di

Dall’invio di armi, all’accoglienza profughi, dall’acquisto di giubbotti anti-proiettili ai giornalisti, alla sicurezza nelle ambasciate. Questi i principali temi contenuti nel decreto Ucraina approvato in via definitiva ieri dal Senato. Questi i contenuti.

Nato

È autorizzata fino al 30 settembre 2022 la partecipazione di militari italiani alla Very High Readiness Joint Task Force (Vjtf). Si tratta di una brigata multinazionale, distribuita tra Polonia, Romania e Paesi baltici, capace di entrare in azione in 48 ore, e guidata a rotazione da un Paese alleato.

Il contingente italiano autorizzato ha una consistenza massima di 1.350 unità, con 77 mezzi terrestri, 21 mezzi navali e 5 mezzi aerei. La spesa complessiva ammonta a 86,13 milioni di euro.

Inoltre, prosegue per il 2022 la partecipazione di militari al potenziamento dei dispositivi della Nato già attivi sul fronte est dell’Alleanza per la sorveglianza dello spazio aereo dell’area sud-orientale dell’Alleanza, per la sorveglianza navale riguardante il Mar Mediterraneo e il Mar Nero, per la presenza in Lettonia e per l’air policing in Romania. La consistenza massima di personale per lo svolgimento delle missioni è pari a 1.970 unità, con un onere di circa 88 milioni di euro.

Armi

Prevista la cessione, a titolo gratuito, alle autorità ucraine di mezzi e materiali per la protezione individuale e la protezione della popolazione civile. Mentre, fino al 31 dicembre, è autorizzata la cessione di mezzi, materiali ed equipaggiamenti militari di carattere anche letale.

Giornalisti

Giornalisti, fotoreporter e operatori che andranno in Ucraina, fino al 31 dicembre 2022, sono autorizzati ad acquistare, in deroga ai divieti in vigore in Italia, giubbotti antiproiettile ed elmetti da utilizzare a loro protezione.

Ambasciate e uffici

Per il potenziamento della protezione degli uffici all’estero, del personale e per la tutela di cittadini e interessi italiani realizzati dai medesimi uffici, è previsto un incremento di 10 milioni di euro per il 2022.

Gas

Per l’aumento della disponibilità di gas il ministro della Transizione ecologica può disporre la riduzione programmata dei consumi e il riempimento degli stoccaggi per il 2022-2023. Durante il periodo di emergenza è possibile utilizzare impianti di produzione di energia elettrica alimentati da bioliquidi sostenibili, prevedendo anche l'alimentazione tramite combustibile convenzionale.

Accoglienza profughi ucraini

Sono stanziate risorse per 54,16 milioni per incrementare la ricettività dei centri di trattenimento e di accoglienza.

Il decreto contiene inoltre disposizioni per la semplificazione delle procedure per gli interventi di cooperazione in favore dell’Ucraina, il potenziamento dell’Unità di crisi della Farnesina, misure a favore di imprese italiane che esportano o operano in Ucraina, Russia o Bielorussia, norme di sostegno a studenti, ricercatori e docenti di nazionalità ucraina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X