Martedì, 29 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Da Musumeci a Orlando gli auguri a Mattarella dalla sua Sicilia
LE REAZIONI

Da Musumeci a Orlando gli auguri a Mattarella dalla sua Sicilia

Elezione presidente della repubblica, Sergio Mattarella, Sicilia, Politica
Il presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci

Messaggi di auguri dalla sua Sicilia per Mattarella ma anche una punta polemica per una decisione arrivata all'ottavo scrutinio.

«Una classe dirigente seria avrebbe deciso la riconferma del presidente della Repubblica già alla prima votazione e non alla ottava - ha detto il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci -, quasi fosse l’unico rimedio ai tanti pasticci. Una pagina non bella della politica italiana, scritta soprattutto da chi nelle difficili giornate che hanno preceduto quella odierna ha saputo dire solo no, pensando di più ad evitare il voto anticipato che al bene comune. Dalla Sicilia congratulazioni al concittadino Sergio Mattarella e l’augurio di un buon lavoro».

«Il Parlamento ha espresso con chiarezza la volontà di riconfermare Presidente della Repubblica Sergio Mattarella - Così il sindaco di Palermo Leoluca Orlando -. Una volontà condivisa dalla stragrande maggioranza degli italiani. Con questa rielezione il Parlamento ha espresso inoltre il proprio apprezzamento nei confronti di una figura di altissimo profilo, anche in riferimento al prestigio dell’Italia in campo internazionale, a presidio della Repubblica e della sua Carta Costituzionale in un delicato e difficile momento politico e sociale. Al Presidente Mattarella rivolgo, anche a nome della sua città, sentiti auguri di buon lavoro».

«Da Trapani, estrema terra di Sicilia nel Mediterraneo e porta d’Europa italiana, un sentito grazie ed insieme i rinnovati auguri al neo eletto presidente della Repubblica Sergio Mattarella». Così il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida. «La sua tensione etica e l’equilibrio politico che lo contraddistinguono insieme al suo straordinario impegno a servizio del Paese e a garanzia della Costituzione, consentono all’Italia - aggiunge - di affrontare il mare aperto della ripresa post pandemica con un comandante di garanzia ed esperienza. Trapani e i trapanesi ne sono orgogliosi. Buon lavoro presidente Mattarella».

«Saluto con soddisfazione l’elezione di Sergio Mattarella a Presidente della Repubblica. La soluzione migliore in questa delicata fase che attraversa l’Italia». Lo dice Nino Minardo, segretario della Lega in Sicilia.
«Una scelta condivisa - aggiunge - da una maggioranza molto ampia delle forze politiche e che nelle ultime e concitate ore ha visto protagonista assoluto il nostro leader Matteo Salvini. Ho condiviso in pieno ogni singolo passo fatto da Salvini in questi giorni a partire dal suo enorme sforzo per proporre una candidatura di alto profilo proveniente dall’area politica e culturale di centrodestra; le bocciature ostinate della sinistra sono davanti agli occhi di tutti così come il fatto che, cito proprio le parole di Matteo, ‘gli italiani non meritassero altri giorni di confusionè».
«Per questo la Lega, con coraggio e senso di responsabilità, già stamattina ha agito nel migliore dei modi. La riconferma di Sergio Mattarella alla più alta carica dello Stato mantiene al Quirinale un siciliano che da sempre è al servizio delle Istituzioni e a cui auguro di continuare ad essere riferimento per tutti gli italiani», conclude.

«La riconferma del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, rappresenta la stabilità politica e amministrativa di cui l’Italia ha oggi bisogno. Una scelta giusta, che noi sostenevamo già da diversi mesi». Lo dichiara il commissario regionale della Democrazia Cristiana Nuova, Salvatore Cuffaro. «La DC Sicilia auspicava una riconferma del mandato che adesso c'è stata, resta il rammarico che si siano persi diversi giorni prima di arrivare a questa scelta. Oggi, lo ribadiamo, in un momento di profonda difficoltà, è necessario e indispensabile che il delicato ruolo di Capo dello Stato sia gestito da una figura sopra le parti, come quella di Sergio Mattarella, persona stimabile di altissima levatura culturale, storica e di spiccatissima sensibilità».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X