Venerdì, 03 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Il voto dei diciottenni per il Senato è realtà
PROMULGATA LA LEGGE

Il voto dei diciottenni per il Senato è realtà

Senato, Sergio Mattarella, Sicilia, Politica
Il presidente Sergio Mattarella

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha promulgato la legge di riforma costituzionale che prevede il voto ai diciottenni per il Senato. Si tratta, si legge sul sito del Quirinale, della «modifica all’art. 58 della Costituzione, in materia di elettorato per l’elezione del Senato della Repubblica», che in prededenza fissava a 25 anni il requisito minimo di età per eleggere i senatori.

Il Senato aveva approvato lo scorso luglio la riforma che attribuisce ai 18enni il voto per eleggere il Senato. Sono interessati dalla riforma quasi 4 milioni i giovani, tra i 18 e i 24 anni. La riforma entrerà in vigore dalle prossime elezioni politiche e da allora le due Camere avranno la stessa base elettorale.

L'iter era partito nel 2019 e dopo l'approvazione di Montecitorio e Palazzo Madama, è stata promulgata la legge.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X