Mercoledì, 29 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Mamme deputate, all'Ars una stanza per l'allattamento
IL CASO

Mamme deputate, all'Ars una stanza per l'allattamento

di

Nel pieno della discussione dell’ennesima manovrina di bilancio all’Ars è esplosa la questione allattamento. E per la prima volta, superando le storiche divisioni sulla tutela delle quote rosa, la soluzione ha messo d’accordo maggioranza e opposizione, donne e uomini. Tutti convinti dell’opportunità che una mamma porti il proprio neonato anche fra le dorate stanze del Parlamento più antico d’Europa e che, quando serva, trovi spazio e tempo per la poppata.

Il caso è approdato all’Ars con una lettera scritta dalla deputata, neomamma, Elena Pagana e firmata da tutte le colleghe. Nel testo si legge l’appello a modificare il regolamento consentendo l’ingresso nel Palazzo dei neonati e, soprattutto, attrezzando un’area in cui le deputate mamme possono allattare anche durante i lavori d’aula o delle commissioni.

La Pagana, ex grillina transitata in Attiva Sicilia, è la compagna dell’assessore alle Salute Ruggero Razza e da un paio di mesi è mamma. La sua richiesta nasce dalla volontà di non essere assente dall’Ars per motivi legati all’allattamento: "Siamo nel 2021 eppure a molte, troppe, donne non è consentito allattare all’interno dei luoghi di lavoro. Questo ahimè accade anche all’Ars dove i neonati e i lattanti non possono entrare all’interno di Sala d’Ercole. Mentre in alcuni Parlamenti le donne possono allattare all’interno dell’aula legislativa, in Sicilia la deputata che allatta può trovarsi costretta a scegliere se votare o allattare".

L'articolo completo sull'edizione del Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X