Martedì, 29 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica A Parigi la prima visita di Mattarella post Covid: l'incontro con Macron e il discorso alla Sorbona
IL PROGRAMMA

A Parigi la prima visita di Mattarella post Covid: l'incontro con Macron e il discorso alla Sorbona

Sarà a Parigi la prima visita di Stato del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella dopo la lunga pausa causata dalla pandemia. La missione, in programma lo scorso ottobre e poi ovviamente rinviata, si terrà tra domenica e martedì, e sarà centrata su due perni tra loro strettamente connessi: il rafforzamento della già intensa cooperazione bilaterale italo-francese e l'impegno comune dei due Paesi nello scenario europeo, protagonisti del lancio del Next Generation Ue.

Punti fermi che emergono chiaramente dal programma che prevede due momenti clou: l'incontro bilaterale di lunedì mattina con il presidente Emmanuel Macron all'Eliseo, e, il giorno dopo, l'allocuzione di Sergio Mattarella alla Sorbona, davanti a professori e studenti del celebre ateneo dal titolo: "Francia, Italia, Europa: il nostro futuro". Il Presidente atterra nella capitale transalpina domenica nel primo pomeriggio, accolto dal ministro degli Esteri francese Jean Yves Le Drian. Quindi, in una Parigi imbandierata con il tricolore, come prima tappa il Presidente si reca al Museo nazionale della ceramica di Sevres, simbolo della tradizione artistica francese, accompagnato dalla ministra della Transizione ecologica francese, di chiare origini italiane, Barbara Pompili.

La giornata successiva si apre con la cerimonia ufficiale di benvenuto all'Hotel des Invalides. Poco dopo, alle 11, all'Eliseo, il faccia a faccia tra Mattarella e il presidente francese Emmanuel Macron, al termine del quale sono previste delle dichiarazioni alla stampa. Quindi il Capo dello Stato si sposta nella sede dell'Assemblea Nazionale, accolto dal suo Presidente Richard Ferrand, dove si intratterrà a colazione. Segue il secondo appuntamento, molto rilevante della giornata, quello all'università La Sorbona, dove alle 17 Mattarella terrò un discorso dedicato alla vocazione europeista che lega i due Paesi, ambedue fondatori dell'Unione.

La giornata si conclude con un pranzo di Stato offerto all'Eliseo. Martedì, seconda e ultima giornata della visita di Stato, il programma si apre con l'incontro con la direttrice generale dell'Unesco, Audrey Azoulay, a sua volta ricevuta al Quirinale nel giugno dello scorso anno. Quindi, verso le 10,30, la suggestiva cerimonia all'Arco di trionfo, alla presenza del ministro della Giustizia francese Eric Dupond-Moretti, durante la quale il Presidente deporrà una corona in segno di omaggio al milite ignoto. Poco piu' tardi Mattarella si sposta all'Hotel de Ville per incontrare la sindaca della città, Anne Hidalgo. A seguire si reca all'Hotel de Matignon accolto dal premier, Jean Castex, e infine al Senat, dove a riceverlo ci sara' il Presidente Gerard Larcher. Ultimo appuntamento, prima di far ritorno in serata a Roma, l'incontro con una rappresentanza, piccola a causa del Covid, della comunita' italiana in Francia, che conta 460 mila persone circa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X