Lunedì, 24 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Musumeci: "Lo stop alle mascherine all'aperto non è un traguardo, resta l'allarme varianti"
REGIONE

Musumeci: "Lo stop alle mascherine all'aperto non è un traguardo, resta l'allarme varianti"

coronavirus, regione siciliana, variante delta, Nello Musumeci, Sicilia, Politica
Nello Musumeci

«Non facciamoci illusioni, è solo un segnale. Lo stop alla mascherina all’aperto è una tappa non un traguardo. Il mondo scientifico è in allarme, abbiamo quattro varianti in giro di cui una è particolarmente pericolosa: dire che siamo particolarmente liberi non mi sembra prudente e lo dico non solo da presidente della Regione, ma da padre di famiglia». Lo ha detto, a Catania, il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci.

Il governatore ha aggiunto: «Dobbiamo riassaporare il piacere della ritrovata libertà, ma dobbiamo essere anche prudenti, sperando che si concluda presto la campagna di vaccinazione e che chi non l’ha ancora fatto, si vaccini. Trovando al contempo il siero per neutralizzare la variante. Occorre non vanificare lo sforzo fatto da migliaia di uomini e donne».

Un cenno anche sulla attuale condizione politica nell'Isola. «Vorrei che al centro del dibattito politico restasse quello che ha fatto la mia Giunta e quello che continuerà fare per i prossimi 16 mesi» ha detto Musumeci a chi poneva domande sulla sua sua ricandidatura alle regionali dell’anno prossimo. «Abbiamo messo insieme centinaia di iniziative. Abbiamo messo in regola - ha aggiunto - le carte della Regione, speso oltre 4 miliardi di euro e rimosso le macerie della precedente gestione che avevamo trovato. Lo dice la legge del contadino: chi semina raccoglie... E’ importante il lavoro fatto... non mi affascina il dibattito sulla ricandidatura. Ai siciliani, per ora, non importa chi sarà il prossimo candidato, ma interessa capire quale prodotto esce dalla gestione del centrodestra, con cui in questi due anni e mezzo di governo, ho mai avuto alcune fibrillazione. Siamo assolutamente convinti che bisogna continuare a lavorare così e a restare uniti».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X