Domenica, 13 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica In Italia chiuse solo le discoteche: si tratta sulla data della ripartenza, ipotesi primi di luglio
GOVERNO

In Italia chiuse solo le discoteche: si tratta sulla data della ripartenza, ipotesi primi di luglio

In un'Italia che si avvia gradualmente verso una totale zona bianca, l'unico nodo ancora da sciogliere resta la data sull'apertura delle discoteche. Ma la questione è ormai entrata in agenda e la prossima settimana, forse martedì, potrebbe partire una prima interlocuzione con i tecnici ministeriali.

I gestori dei locali chiedono che il governo si esprima quanto prima per fornire delle certezze, che arriveranno quindi nei prossimi giorni: attenzione al tema è stata posta non solo dalle Regioni, ma anche dal ministro per le Autonomie, Mariastella Gelmini, e dal sottosegretario alla Salute, Andrea Costa. Potrebbe tramontare l'idea del test in due sole città per far spazio ad una disposizione generale che permetta la riapertura generale delle strutture in sicurezza intorno agli inizi di luglio.

L'allentamento delle misure passa anche per lo spostamento di un'ora del coprifuoco a mezzanotte per le Regioni in zona gialla. I dati infatti migliorano giorno dopo giorno: al momento nel Paese ci sono meno di 200mila persone positive al Covid, precisamente 195.369. Decisiva la spinta dell'incremento delle vaccinazioni secondo il generale Figliuolo.

E dopo il boom d prenotazioni dei giorni scorsi è già partita in queste ore in alcune Regioni la vaccinazione dei dodicenni. A Bari è toccato agli under 16 fragili, con le prime 150 somministrazioni tra pazienti e loro conviventi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X