Venerdì, 03 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Da funzionari a stallieri, in Sicilia finisce l’"Eldorado" dei dipendenti regionali
INCREMENTO IPPICO

Da funzionari a stallieri, in Sicilia finisce l’"Eldorado" dei dipendenti regionali

regione siciliana, Sicilia, Politica
Palazzo d'Orleans

Il personale dell’Istituto per l’incremento ippico di Catania torna alle antiche mansioni. Promozioni revocate, ci sono pure dieci esuberi.

La firma sulla delibera - scrive Giacinto Pipitone sul Giornale di Sicilia in edicola - è di un paio di giorni fa e ha l’effetto di un tornado sull’ente da sempre considerato l’Eldorado dei dipendenti regionali.

In appena tre pagine l’Istituto per l’in - cremento ippico di Catania è stato trasformato da luogo sicuro in cui accomodarsi in ufficio con la certezza di uno stipendio e qualche promozione a maneggio in cui bisogna sporcarsi le mani per pulire i cavalli. E sono pure scattati dieci esuberi per via di una nuova pianta organica varata per risparmiare.

La decisione del direttore Alfredo Alessandra ha scatenato una bufera sindacale e politica. Fp Cgil, Uil Fpl, Sadirs e Ugl hanno già scritto ai prefetti, proclamato lo stato d’agitazione e minacciato il ricorso in tribunale se la delibera che avvia il quasi licenziamento di 10 dipendenti e il demansionamento degli altri 16 non verrà subito revocata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X