Sabato, 21 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Dati Covid, il caso Sicilia sbarca a Roma. M5s e Pd: "Speranza riferisca in Parlamento e nomini un commissario"
BUFERA NELLA SANITÀ

Dati Covid, il caso Sicilia sbarca a Roma. M5s e Pd: "Speranza riferisca in Parlamento e nomini un commissario"

coronavirus, Roberto Speranza, Ruggero Razza, Sicilia, Politica
Il ministro della Salute Roberto Speranza (Foto Ansa)

Il caso Sicilia sbarca a Roma. A sollevare la questione è il Movimento 5 Stelle che sollecita l'intervento del ministro della Salute Roberto Speranza. I parlamentari chiedono chiarezza e dati certi sul coronavirus alla luce dello scandalo sui numeri falsati.

"Il ministro della Salute Roberto Speranza riferisca in Parlamento sulla gravissima situazione emersa in Sicilia e valuti la possibilità di promuovere la possibilità per il Governo di esercitare i poteri conferiti dall'articolo 120, comma 2 della Costituzione, laddove venga accertato che la gestione dell'emergenza sanitaria da parte della Regione Siciliana possa avere esposto a rischio il diritto fondamentale alla salute dei cittadini siciliani". E' quanto si legge in un'interpellanza urgente presentata dal senatore del MoVimento 5 Stelle Vincenzo Santangelo e firmata dal gruppo M5S a Palazzo Madama.

A Speranza si chiede anche di attivarsi "per verificare i dati reali sull'epidemia riguardanti la Regione Siciliana, valuti misure di vigilanza più incisive sul flusso dei dati trasmessi dalle Regioni all'ISS riguardanti la pandemia da Covid-19 e la sostituzione dell'attuale commissario straordinario per l'emergenza Covid in Sicilia".

L'inchiesta condotta dalla Procura e dai Carabinieri di Trapani con i Nas di Palermo, scrivono i parlamentari, "ha fatto emergere un sistema che avrebbe preso letteralmente in giro i siciliani, con gravissime ripercussione sulla salute di tutti e sulla gestione anche nazionale dell'emergenza pandemica".

Anche il Pd che torna all'attacco: "Per quanto ci riguarda l'esperienza di Musumeci, in qualità di commissario all'emergenza covid ma anche e soprattutto di presidente della Regione siciliana, è giunta al capolinea: Musumeci devi dimetterti", dice il segretario regionale del Pd, Anthony Barbagallo, che ieri ha convocato una riunione della direzione regionale del partito su Zoom. Con oltre 100 componenti compresi i parlamentari regionali e nazionali è stato redatto un documento finale i cui punti principali sono: richiesta al Governo nazionale per la rimozione di Musumeci dalla carica di commissario per l'emergenza Covid in Sicilia rivendicando una figura di alto profilo che restituisca la verità negata ai siciliani; immediate dimissioni del presidente della regione siciliana, Nello Musumeci; avvio della raccolta firme per sostenere la richiesta di dimissioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X