Domenica, 09 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica In Sicilia nasce la federazione tra la Lega e il Movimento per la Nuova Autonomia
IL PATTO

In Sicilia nasce la federazione tra la Lega e il Movimento per la Nuova Autonomia

Patto federativo in Sicilia tra Lega e Movimento per la Nuova Autonomia. L’accordo - si legge in una nota - è stato ufficializzato con l’obiettivo di mettere in campo progetti e idee per la crescita dell’isola. Tra i punti qualificanti lo sviluppo infrastrutturale partendo dal Ponte sullo Stretto, senza dimenticare l’alta velocità Catania-Messina-Palermo, il completamento dell’anello autostradale e i collegamenti interni ed esterni con un porto e un aeroporto hub.

Lega e Movimento per la Nuova Autonomia propongono anche una fiscalità di vantaggio decennale, lo sviluppo dell’agroalimentare siciliano, investimenti sul turismo, vera autonomia basata su etica e responsabilità, meno burocrazia e lotta senza quartiere alla criminalità. In vista delle prossime elezioni regionali, in calendario nel 2022, Lega e Movimento per la Nuova Autonomia lavorano per indicare un proprio candidato presidente per tutto il centrodestra.

Per il leader della Lega, Matteo Salvini, "mentre il governo nazionale litiga per le poltrone e pensa a tassare, chiudere in casa gli italiani e aprire i porti, la Lega e il Movimento per la Nuova Autonomia immaginano progetti concreti per i siciliani e per tutta Italia. In Sicilia, la Lega sta già dimostrando le proprie capacità lavorando su beni culturali e identità. Siamo già pronti a governare e faremo sempre di più e sempre meglio".

"Il patto federativo con gli autonomisti è segno di una Lega sempre più attenta alla Sicilia, alla sua identità e ai temi dell’autonomia regionale. Quella sottoscritta nelle scorse ore è un’alleanza naturale, che da oggi porrà la Lega in Sicilia sempre più a stretto contatto con i territori dell’Isola". Lo sottolinea l’assessore regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Alberto Samonà (Lega).

"Il tema dell’identità siciliana, un’identità plurale declinata nei suoi molteplici aspetti culturali - aggiunge - è una delle direttrici su cui si è orientata fin da subito la mia azione da assessore regionale, con numerose iniziative che sono state poste in essere sulla tradizione, sulle eredità immateriali e sulla storia plurimillenaria della nostra Sicilia: un’azione, volta a restituire alla nostra terra quella dimensione di centralità nel contesto mediterraneo, che sarà la grande scommessa dei prossimi anni. L’accordo sottoscritto fra il segretario federale della Lega Matteo Salvini e il Mna è un ulteriore tassello di straordinaria importanza per affermare questa visione di ampio respiro, che ponga al centro la Sicilia e la sua crescita", conclude Samonà.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X