Giovedì, 24 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Istituto regionale del Vino e dell'Olio: nuovo cda dopo 2 anni di commissariamento
NOMINE

Istituto regionale del Vino e dell'Olio: nuovo cda dopo 2 anni di commissariamento

Vino, Sebastiano Di Bella, Sicilia, Politica
Sebastiano Di Bella

Dopo due anni di commissariamento è stato ricomposto il cda dell'Irvo, l'istituto regionale del Vino e dell'Olio. Come presidente è stato scelto Sebastiano Di Bella, Giuseppe Aleo rappresenta le organizzazioni professionali dell'agricoltura e Leonardo Taschetta le organizzazioni professionali del movimento cooperativo. Lo riporta Cronachedigusto.it.

Il nuovo presidente, palermitano, 67 anni, produttore di vino ed ex segretario generale dell'Ars mette fine a un lungo periodo di commissariamento dell'ente regionale che si occupa di vino e olio, ultimamente soprattutto nell'ambito della certificazione dei prodotti a denominazione.

Aleo, presidente di Coopagri Trapani, è impegnato nel settore olivicolo e soprattutto vitivinicolo. A lui si devono il riconoscimento della Doc Erice e Salaparuta. Taschetta, invece, è presidente della Colomba Bianca una delle più grandi cooperative vitivinicole siciliane.

L'istituto ha 58 dipendenti di cui 18 dirigenti, due sedi distaccate a Marsala in provincia di Trapani e a Rodi Milici, nel messinese, quest'ultima di prossimo avvio. Direttore è Alberto Pulizzi, nominato lo scorso novembre.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X