Lunedì, 06 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Reddito di emergenza, la proposta di Provenzano: "Meglio per tre mesi"
IL MINISTRO

Reddito di emergenza, la proposta di Provenzano: "Meglio per tre mesi"

reddito di emergenza, Sicilia, Politica
Il ministro per il Sud e la Coesione territoriale Giuseppe Provenzano

"Avrei inserito il reddito di emergenza come misura ma per tre mesi. Non lasciare indietro nessuno è un impegno ed un vasto programma, poi va calato nella realtà concreta. E la realtà concreta significa da un lato il carattere universale di alcune misure ed alcuni interventi, e dall’altro secondo me rafforzare l’attenzione ai territori. Io mi sono battuto in queste settimane nel governo su questi due elementi".

Lo ha detto il ministro per il Sud e la coesione territoriale, Giuseppe Provenzano, nel corso di una diretta sulla pagina Facebook della consigliera regionale Alessandra Nardini. Bisogna secondo il ministro Provenzano "passare dal "Cura Italia", che aveva un sostegno sociale fondato quasi esclusivamente sulla cassa integrazione in deroga, e su un bonus per i lavoratori autonomi, che è importante, ma comunque spesso insufficiente, ad allargare le fasce di protezione.

Per esempio nel decreto rilancio abbiamo non solo allargato la possibilità di ricorso alla cassa integrazione ma inserito e rafforzato misure di ammortizzatori sociali anche per i lavoratori come Naspi, e soprattutto inserito un reddito di emergenza che avrei voluto fosse di tre mesi. Sono due e forse si potrà ancora migliorare in Parlamento, comunque diamo il segnale che allarghiamo la tutela sociale".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X