Mercoledì, 19 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Governo: chi è Lucia Azzolina, nuovo ministro alla Scuola
LA PROF SIRACUSANA

Governo: chi è Lucia Azzolina, nuovo ministro alla Scuola

Lucia Azzolina 37 anni, siracusana, è il nuovo ministro Scuola scelto dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, per succedere a Lorenzo Fioramonti, dimissionario. Nata a Siracusa il 25 agosto 1982, è una docente, sindacalista e politica italiana, dal 16 settembre 2019 sottosegretario di Stato al ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca nel Governo Conte II.

Dopo aver frequentato il liceo scientifico “Leonardo Da Vinci” di Floridia, si è iscritta alla facoltà di filosofia dell'Università di Catania. Ha conseguito la laurea triennale e la specialistica in storia della filosofia. In seguito si è iscritta alla Scuola di specializzazione all'insegnamento secondario (SSIS), per l’abilitazione all'insegnamento della storia e della filosofia.

Da Catania si è trasferita a La Spezia e Sarzana dove ha iniziato a insegnare nei licei. Si è iscritta poi alla facoltà di giurisprudenza dell'Università di Pavia dove si si è laureata nel dicembre del 2013, insegnando contemporaneamente nelle scuole secondarie superiori. Dopo la laurea in giurisprudenza, ha svolto la pratica forense occupandosi di diritto scolastico.

I primi passi in politica, Azzolina li compie nel 2018 quando ottiene il maggior numero di voti tra le donne candidate alle parlamentarie per Novara-Biella-Vercelli-Verbania e parte della provincia di Alessandria. Il 19 marzo 2018 viene eletta deputato nella XVIII legislatura.

La sua idea della scuola la spiega lei stessa in un post Facebook nel giorno della nomina a sottosegretario: «Devo tutto alla scuola e il mio amore per essa deriva anche da questo. Ho deciso, dopo la prima laurea in Storia della Filosofia, di impegnarmi subito per realizzare il mio sogno: fare la docente. Dopo due anni di scuola di specializzazione mi sono trasferita, ho lasciato i miei affetti. All’inizio piangevo: poi ho costruito pezzo dopo pezzo la mia vita, cambiando due volte città pur di insegnare. Ho avuto alunni meravigliosi che mi hanno insegnato tantissimo, colleghi che dedicavano le loro giornate alla costruzione di una scuola migliore, collaboratori scolastici e personale ATA sempre pronti ad un sorriso, dirigenti scolastici in gamba. Ho conseguito la seconda laurea in Giurisprudenza in nome di quell'amore per il sapere che avevo dentro sin da piccolina. Investire sulla scuola, sul futuro di ogni singolo studente, significa potergli cambiare la vita in meglio».

"Metterò tutto il mio impegno per riportare i ragazzi e il loro futuro al centro del sistema di Istruzione e del Paese. Non vedo l'ora di cominciare" - ha scritto in un altro post su Facebook, dopo la nomina di Conte - Guidare il Ministero dell'Istruzione sarà per me un grande onore. Non nascondo l'emozione che - aggiunge - provo in questo momento. Nella scuola ho passato gli anni più belli della mia vita, prima come studentessa e poi come insegnante. Alla scuola voglio restituire ciò che mi ha dato".

«In bocca al lupo a Lucia Azzolina, neo ministro della Scuola. Un grande riconoscimento per il suo impegno che ci riempie di orgoglio. Ha sempre lavorato con grande determinazione e saprà rappresentare al meglio, e con grande attenzione, le istanze del mondo della scuola». E’ quanto si legge in una nota di M5s.

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X