Venerdì, 10 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Terremoti, 500 milioni investiti sulla sicurezza scolastica in Sicilia
REGIONE

Terremoti, 500 milioni investiti sulla sicurezza scolastica in Sicilia

Terremoti, Sicilia, Politica

Cinquecento milioni di euro già investiti, dal governo regionale e altri 580 milioni a disposizione da gennaio. In tema di edilizia scolastica, il 2019 si avvia alla conclusione in maniera positiva. I dati sono stati resi noti stamane a Catania a margine di una visita istituzionale del presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, e dell’assessore all’Istruzione Roberto Lagalla al liceo «Lombardo Radice», in occasione della «Giornata nazionale della sicurezza nelle scuole».

Presenti anche il sindaco di Catania Salvo Pogliese, il provveditore agli studi etneo Emilio Grasso e la dirigente scolastica Pietrina Paladino. La scuola scelta è destinataria di uno dei numerosi interventi di adeguamento sismico finanziati dal governo regionale. Dal novembre del 2017 sono stati finanziati 1.576 interventi in tutta l’Isola. Una parte delle risorse, pari a 270 milioni di euro sono provenienti dall’intesa tra Stato-Regione siglata nel scorso.

«Un bilancio positivo - evidenzia il governatore Nello Musumeci - che ha consentito di avviare un processo organico di riqualificazione degli edifici scolastici in Sicilia. Numerosi sono gli interventi, in fase di esecuzione o già realizzati, che hanno permesso di migliorare, dopo anni di abbandono, la funzionalità e la sicurezza degli ambienti didattici che quotidianamente accolgono i nostri studenti».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X