Venerdì, 15 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
REGIONE

Rifiuti, si vota la riforma all’Ars: allarme assenze nel centrodestra

di

Gli assessori sono da ore freneticamente al telefono per riportare i deputati del centrodestra all'Ars. Senza tanto clamore, in mattinata è scattato l'allarme rosso nella maggioranza che sostiene il presidente Musumeci. Alle 16 è previsto il via alle votazioni degli articoli che compongono la riforma del sistema di gestione dei rifiuti ma – fatti alcuni calcoli – le assenze nelle file dei partiti alleati mettono a rischia la tenuta in aula.

Così gli assessori hanno iniziato nelle ultime ore a chiamare i deputati per garantirsi la loro presenza. Fra i più attivi l'assessore alla Salute, Ruggero Razza, braccio destro del presidente Musumeci.

Ieri la giunta ha tenuto nell'unica votazione andata in scena, quella sulla mozione di Pd e grillini che puntava a riportare la riforma in commissione: una proposta che equivaleva alla bocciatura del testo messo a punto dall'assessore ai Rifiuti, Alberto Pierobon.

L'esito della votazione di ieri è stato 35 voti alla maggioranza e 27 all'opposizione (era assente il presidente dell'Ars Gianfranco Miccichè). Oggi questi numeri non sembrano garantiti a causa delle assenze annunciate. Da qui l'allarme nel centrodestra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X