Sabato, 21 Settembre 2019
AGRIGENTO

Migranti, il sindaco di Lampedusa: "Il decreto sicurezza non fermerà gli sbarchi"

Lampedusa, migranti, Totò Martello, Sicilia, Politica
Totò Martello

Nessuna emergenza migranti a Lampedusa e il dl Sicurezza bis non fermerà gli sbarchi. Ad affermarlo, in un’intervista rilasciata a Radio Cusano Campus il sindaco dell’isola Totò Martello. "I migranti non stanno creando problemi perchè non c'è un’emergenza. Le emergenze vere e proprie qui le abbiamo avute soltanto nel 2009 e nel 2011, cioè prima e dopo la Primavera Araba. Purtroppo in Italia siamo abituati a chiamare emergenza anche cose che non la rappresentano".

Il sindaco lampedusano punta il dito contro alcune notizie che raccontano il fenomeno. "Non ci si sta capendo più niente perchè i media e il governo parlano solo delle Ong e non parlano dei continui sbarchi minori. Il fenomeno continua a esistere e non è cambiato nulla". Martello avanza critiche sul Dl Sicurezza Bis. "Il decreto approvato di recente - ragiona - non è assolutamente un deterrente contro gli sbarchi. Anzi, l’unico problema che creerà riguarda i pescatori che rischieranno in caso di soccorso fino all’arresto. Non c'entrano niente le Ong, c'entra chi opera a mare".

Sulla proposta di dare la cittadinanza onoraria di Lampedusa a Carola Rackete il sindaco chiarisce: "La proposta va avanzata al consiglio comunale e non ne abbiamo uno in programma da convocare a breve".

Infine a chi pensa che l’isola stia perdendo turisti a causa degli sbarchi, Martello replica: "Nessun problema. Quando i migranti arrivano nessun turista vede niente. Tutta questa speculazione è ideologica".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X