Venerdì, 24 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica In arrivo il decreto sulle crisi di impresa, fondi anche per la Blutec di Termini
LAVORO

In arrivo il decreto sulle crisi di impresa, fondi anche per la Blutec di Termini

blutec, governo, LAVORO, Luigi Di Maio, Sicilia, Politica
Blutec di Termini Imerese

Sono in arrivo «misure straordinarie per le aree di crisi complessa della Sicilia, di Blutec, della Sardegna e Isernia. E’ un decreto che riguarda la tutele del lavoro e le crisi d’impresa». Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio in diretta Facebook annunciando l’arrivo «forse mercoledì» sul tavolo del Consiglio dei ministri del decreto su 'Tutela del lavoro e risoluzione di crisi aziendali', tra cui c'è anche la norma per mantenere aperta la sede di Napoli di Whirlpool.

In poche settimane, i riders «erano i lavoratori più sfruttati d’Italia, ora saranno quelli che avranno tutele». Lo dice il vicepremier Luigi Di Maio che in diretta Facebook, annuncia il decreto sulla «tutela del lavoro e risoluzione delle crisi aziendali».

«Abbiamo portato in questo decreto anche una norma importantissima: vogliamo restituire una parte degli stipendi di parlamentari Cinquestelle al fondo per il lavoro dei disabili. Esisteva questo fondo - ha spiegato - ma chi voleva fare una donazione non poteva perchè mancava un IBAN, adesso l’IBAN c'è e possiamo versare i soldi su questo fondo. L’obiettivo è però finanziare in legge di bilancio tutte le tutele che servono per i disabili».

«Continuiamo a lavorare sui fatti concreti e per dare risposte ai cittadini. Mi dicono che ho 150 tavoli di crisi aperte, è vero. Ma non le ho aperte io. Ma voi sapete che tutte queste crisi sono gestite da 5-6 persone in tutto al ministero? Questa cosa deve finire, infatti con il decreto potenziamo il tavolo di crisi», sottolinea.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X