Domenica, 21 Aprile 2019
SONDAGGI

La Lega cresce e sfiora il 36%, crolla M5s al 21%: percentuale più bassa dalle elezioni

Lega, m5s, sondaggi, Sicilia, Politica
I due vice premier Matteo Salvini (D) e Luigi Di Maio (S) durante il giuramento del Governo

La Lega di Matteo Salvini continua a crescere nelle intenzioni di voto e sfiora il 36%, mentre il M5s di Luigi Di Maio perde oltre 4 punti rispetto alla rilevazione di un mese fa. A scattare la fotografia è il sondaggio di Ipsos per il Corriere della Sera, che dà il Carroccio al 35,9% e i 5Stelle al 21,2%, la percentuale più bassa fatta registrare dalle elezioni politiche a oggi.

Tra le opposizioni, lieve ripresa del Pd, che alla vigilia delle primarie sale al 18,5% (+2,4% rispetto a inizio febbraio) e torna ai valori di dicembre e delle Politiche di un anno fa. Forza Italia conferma i propri risultati, collocandosi all’8,6%, mentre Fratelli d’Italia e +Europa si attestano al 4%, il livello della soglia di sbarramento per le Europee. Sotto tale soglia Leu (2,4%) e Noi con l’Italia-Udc (0,5%).

Cresce infine il partito degli indecisi e di chi non intende votare, raggiungendo il 43,6%. Sempre in base al sondaggio, l’indice di gradimento per il governo scende a 54 punti dai 59 di gennaio, il livello più basso dall’insediamento dell’esecutivo, mentre il giudizio sul premier Conte non subisce contraccolpi.

Al contrario, i giudizi negativi flettono di due punti (da 37% a 35%) e quelli positivi restano maggioritari e stabili (53%), portando l’indice di gradimento da 59 a 60.

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X