Lunedì, 18 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
LE PREVISIONI

Moody's taglia le stime di crescita dell'Italia: "Rischio elezioni anticipate"

«Vediamo un significativo rischio di elezioni anticipate probabilmente dopo le elezioni europee. Difficile dire quale sarà il governo», ha affermato, in occasione della Credit Trends Conference di Moody's a Milano, l'analista sull'Italia dell’agenzia di rating, Kathrin Muehlbronner. «La situazione è poco chiara e il rischio politico è difficile da 'prezzare'. Potrebbe esserci necessità di una nuova coalizione con una ulteriore incertezza politica», ha aggiunto.

«Avevamo una stima dell’1,3% sulla crescita del Pil italiano. Quest’anno sarà sicuramente sotto l'1%, probabilmente un valore tra 0 e 0,5%». Lo ha detto Kathrin Muehlbronner, lead analyst per l’Italia di Moody's. Quanto al rating di Moody's sull'Italia, abbassato lo scorso ottobre, «abbiamo un outlook stabile, copre un arco di 12-18 mesi e non vediamo cambiamenti», ha aggiunto sottolineando che "abbiamo assunto una crescita bassa, per un paio di anni al massimo, e sotto 1%.

Quanto al deficit dell’Italia «assumiamo un 2,5% sia quest’anno e che l’anno prossimo», ha aggiunto Muehlbronner. Interpellata sulle riforme, l’analista di Moody's ha replicato che «il punto di partenza è che l’Italia ha bisogno di riforme dalla pubblica amministrazione al mercato del lavoro, dalla competitività al sistema giudiziario e ne ha bisogno da molto tempo. Qualcosa è stato implementato ma non in misura da cambiare l’outlook di crescita dell’Italia. Alcune proposte del governo sono state positive, per esempio quella della Lega su semplificazione delle tasse, e il piano di investimenti. Non riteniamo che il programma di riforme sia ambizioso ma ha certamente alcuni aspetti positivi».

D’altra parte «Non c'è nulla dell’agenda di riforme governo che cambia qualcosa sulle prospettive di crescita dell’Italia». Moody's comunque non vede un rischio di contagio dall’Italia al resto dei Paesi europei né da alcuni di questi al nostro Paese. Anche sulla Brexit Muehlbronner si è detta convinta che «un deal o qualcosa di simile ci sarà».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X