Domenica, 17 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
SU FACEBOOK

Di Battista anticipa Le Iene: "Mio padre ha un lavoratore in nero, sono arrabbiato a morte"

«Questa mattina mi ha chiamato mio padre e mi ha detto che è stato avvicinato da Le Iene in merito ad una piccola azienda di famiglia. Gli hanno chiesto se c'è un lavoratore in nero e lui ha risposto di sì. È una cosa che mi ha detto mio padre qualche giorno fa. Mi sono incazzato, in primis perché è una cosa profondamente sbagliata» racconta in una diretta facebook Alessandro Di Battista.

«Mi sono arrabbiato a morte - prosegue -, perché non si fa e perché a noi fanno le pulci su tutto. Specialmente ora che sto tornando a dare una mano al M5S, e sto portando avanti certi temi come il «no alla Tav». Lui mi ha spiegato che questa persona ogni tanto viene a dare ad una mano, e che la cosa è dovuta ad una fase difficile dell’azienda», racconta ancora Di Battista che sottolinea: «Comprendo, ma non lo giustifico. La prima e l’ultima cosa che voglio fare è dare una mano perché questa persona venga regolarizzata», aggiunge Di Battista.

«'Le Iene' fanno il loro mestiere - dice ancora Di Battista -, non me la sono mai presa con loro, lo sapete. Sono andati dal papà di Di Maio e di Renzi, ora dal mio ed è una cosa giusta. Ora però vadano anche da Berlusconi, a chiedere dei finanziamenti effettuati su Cosa Nostra».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X