Domenica, 31 Maggio 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Riscossione Sicilia, i sindacati a Musumeci: "Futuro incerto, chiediamo incontro"
LA LETTERA

Riscossione Sicilia, i sindacati a Musumeci: "Futuro incerto, chiediamo incontro"

«I lavoratori di Riscossione Sicilia da qualche anno vivono una situazione di angoscia perché non appare chiaro il loro futuro». Così scrive il coordinatore della Fabi Carmelo Raffa in una lettera al presidente dell Regione Nello Musumeci.

«Il Parlamento precedente di cui anche lei faceva parte aveva approvato nell’agosto del 2017 un’apposita legge che prevedeva e prevede che entro il 31 dicembre di quest’anno Riscossione Sicilia cessi e passi competenze e personale all’Ente Unico di riscossione presso l'Agenzia delle Entrate».

«Purtroppo - dice Raffa - come ha riferito al Parlamento siciliano il mese scorso, è stato accumulato enorme ritardo nei rapporti Roma-Palermo, dovuti anche ai cambi dei governi. I sindacato da mesi chiedono un  incontro per fare chiarezza sulla vicenda. A questo punto e in considerazione che il fronte sindacale di Riscossione è stato ricompattato ribadisco la richiesta di un incontro urgente».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X