Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
GOVERNO

Alta tensione sulla manovra, la Lega: "Tria non è nel progetto? Lo cambiamo". Di Maio: "Inutile tirare a campare"

governo, manovra, Giovanni Tria, Luigi Di Maio, Matteo Salvini, Sicilia, Politica
Il ministro Di Maio

Alta tensione sulla manovra. Ma il vicepremier Luigi Di Maio a Bruxelles tiene a chiarire: "Non c'è in programma nessuna richiesta di dimissioni" del ministro dell'economia Giovanni Tria. Di Maio lo ha detto rispondendo a Riccardo Molinari, capogruppo della Lega alla Camera, che ospite di Agorà, su Rai Tre ha commentato: "Se Tria non è più nel progetto, troveremo un altro Ministro dell'Economia".

Il dibattito è acceso. Lo stesso Di Maio oggi ha rincarato la dose: "È inutile tirare a campare come governo, io non sono uno di quelli che porterà questo governo a tirare a campare" perché "o si fanno le cose o non ne vale proprio la pena". Poi però assicura: "Sarà una manovra del popolo coraggiosa", dove "non ci si impicca a un numero o un altro".

E ancora: "Quel che non vogliamo fare è scrivere nel Def cose non vere a differenza del passato quandosi dava un obiettivo nel Def e poi alla fine il deficit era più alto".

Getta acqua sul fuoco invece il ministro dell'Interno e vicepremier Matteo Salvini che con un tweet questa mattina prima di volare in Tunisia ha scritto: "Stiamo lavorando a una manovra economica fondata sul lavoro, sulla crescita, sul taglio delle tasse e sul futuro" .

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X