Giovedì, 13 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Pochi parlamentari presenti, saltano i lavori all'Ars. Ardizzone: ci facciamo male da soli
PALAZZO DEI NORMANNI

Pochi parlamentari presenti, saltano i lavori all'Ars. Ardizzone: ci facciamo male da soli

di

PALERMO. Manca il numero legale e saltano di nuovo i lavori all'Ars. Il presidente Giovanni Ardizzone ha così rinviato la seduta a questo pomeriggio alle 16. Prima, alle 14, il presidente Rosario Crocetta ha convocato la giunta.

Restano quindi in ballo i documenti contabili che sbloccheranno gli stipendi per i seimila dipendenti delle Province, i soldi ai Comuni e ai forestali e le risorse per l'apertura dei musei. Ci sono ancora 48 ore di tempo prima della pausa estiva.

A nulla dunque sono serviti gli appelli dell'assessore all'Economia Alessandro Baccei, del capogruppo del Pd, Alice Anselmo e dello stesso Ardizzone: anche oggi a Sala d'Ercole hanno prevalso le assenze e al proprio posto c'erano una quarantina di parlamentari.

Durante i lavori Giovanni Greco, deputato autonomista, ha preannunciato che avrebbe chiesto il voto segreto. A quel punto si è aperto lo scontro. “Così ci facciamo male da soli” ha detto Ardizzone, che poi ha sbottato: “La verità è che non c'è il numero legale”.

Il vicepresidente del Pd, Giovanni Panepinto, è intervenuto spiegando di non “voler giustificare gli assenti, ma col voto segreto la sensazione è che ci sia la voglia di portare tutto al macero”. Panepinto ha quindi difeso i presenti e attaccato il governo “incapace di costituire in Aula una maggioranza”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X