Venerdì, 16 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Regionali, Saverio Romano: "Nomi, alleanze? Si deve parlare di programmi"
CANTIERE POPOLARE

Regionali, Saverio Romano: "Nomi, alleanze? Si deve parlare di programmi"

PALERMO. «Serve una riflessione sul disagio sociale ed economico che attraversa ampi strati della popolazione. Candidati, alleanze, nomi? Parliamo invece di programmi e di cose da fare». A dirlo è Saverio Romano, leader di Cantiere popolare, nella relazione di apertura dell’assemblea regionale che si tiene a Cefalù.

«Parliamo di povertà e di esclusione sociale, di mancanza di lavoro, di tariffe aeree esose per i siciliani e di viabilità al collasso, di emergenza rifiuti, di migranti e di coesione sociale, di difesa del territorio e dell’ambiente. Idee e soluzioni ai problemi veri»,

«Questo serve - ha aggiunto -. Il resto è secondario. Prima i contenuti e solo in un secondo tempo i candidati che possono farsene interpreti».

«Il consenso dei cittadini e la partecipazione politica - ha aggiunto Romano - si conquistano con la passione civile e con l'impegno. La Sicilia va ricostruita: il disastro prodotto dal governo Crocetta è sotto gli occhi di tutti. Noi siamo stati opposizione a Crocetta ed è un dato politico di cui siamo fieri. Ora occorre rimboccarsi le maniche e mettere insieme le energie migliori per dare alla Sicilia una alternativa responsabile, credibile, di Centro».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X