Martedì, 20 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Tagli alle partecipate, il piano slitta a giugno
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Tagli alle partecipate, il piano slitta a giugno

ROMA. Tre mesi in più, da fine marzo a fine giugno, per stendere l'elenco delle partecipazioni pubbliche da sforbiciare. È questa l'ipotesi che, secondo quanto si apprende, si fa strada per rispondere alle richieste delle Regioni.

Si tratta di una proroga del termine sui piani per adeguarsi alla volontà degli enti territoriali, con cui sarà necessaria l'intesa, dopo la sentenza della Consulta sulla riforma P.a. L'aggiustamento dovrebbe essere inserito nel decreto bis sulle partecipate, atteso in Cdm per la prossima settimana.

La proroga riguarderebbe anche le altre scadenze fissate per il 23 marzo, ovvero la lista degli eventuali esuberi conseguenti alla razionalizzazione, al taglio delle partecipazioni. Lo stesso vale per il decreto che deve stabilire nuove regole sul Consiglio di amministrazione: con il provvedimento Madia infatti il principio generale è quello dell'amministratore unico e le deroghe, con la costituzione di un Cda, sono possibili sono nei casi che verranno precisati nel testo, a questo punto in arrivo non più per marzo ma per giugno.

I correttivi rientrano nella condivisione della nuova normativa con gli enti territoriali, così come previsto dalla Corte Costituzionale che ha giudicato insufficiente il parere. Ecco che ora il 'taglia-partecipate' bis deve tornare in Consiglio dei ministri per poi ripetere tutto l'iter, questa volta per acquisire l'intesa con gli enti territoriali e di nuovo i pareri, inclusi ovviamente quelli parlamentari.

Finito il giro ritornerà in Cdm per il via libera definitivo. Intanto però il governo è a lavoro per mettere a punto la cabina di regia, la struttura per il monitoraggio sulla sforbiciata, che sarà collocata presso il ministero dell'Economia, che assicurerà la separazione a livello organizzativo, tra, lo stabilisce la legge Madia, «la suddetta struttura e gli ufficiresponsabili dell'esercizio dei diritti sociali».

Alla cabina sarà anche affidato l'elenco delle partecipate pubbliche, un mega database.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X