Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Italicum, la Consulta fissa l'udienza per il 24 gennaio
IL DOPO REFERENDUM

Italicum, la Consulta fissa l'udienza per il 24 gennaio

ROMA.  La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la discussione sulle eccezioni di costituzionalità sollevate sull'Italicum. Lo rende noto la stessa Corte Costizionale.

La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini - chiede ufficialmente alla Consulta «di anticipare entro l'anno la sentenza sull'Italicum. La data annunciata del prossimo 24 gennaio è folle perchè dopo il voto sul referendum, che ha dato indirizzo di forte cambiamento, tenere il paese in stallo per tutto questo tempo non è ammissibile. Serve un governo forte che può uscire solo da un voto popolare, altre proposte sono irricevibili». Lo riferiscono i capigruppo Gianmarco Centinaio e Massimiliano Fedriga al termine della riunione.

«Il fatto che la Corte Costituzionale si prenda un altro mese e mezzo di tempo e decida il 24 gennaio è una cosa incredibile, fuori dal mondo». Lo ha detto a Sky TG24 Pomeriggio il leader della Lega Nord Matteo Salvini, commentando la decisione della Corte Costituzionale di esaminare il 24 gennaio le questioni di legittimità sollevate sull'Italicum.

«Hanno votato 32 milioni di italiani, per scegliere sulla Costituzione - sottolinea - e vogliono scegliere anche un Parlamento nuovo e legittimo e la Consulta dice 'con calma, senza frettà. È una follia, prima si riuniscono meglio è, poi al voto subito, con qualsiasi legge elettorale la Consulta partorisca».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X