Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Referendum, primi exit poll "No" in vantaggio: fra il 55% e il 59%
SEGGI CHIUSI

Referendum, primi exit poll
"No" in vantaggio: fra il 55% e il 59%

referendum, Beppe Grillo, Matteo Renzi, Silvio Berlusconi, Sicilia, Politica
referendum

ROMA. Dai primi exit poll, con una copertura dell'80 per cento dei seggi, sembrerebbe essere in vantaggio il No al referendum costituzionale.

Dai primissimi dati sembra che il "No" si assesti su una forbice compresa fra il 55 ed il 59 per cento ed il "Sì" fra il 41 ed il 45 per cento. I dati sono quelli di di Emg per La7 e di Tecné per Mediaset. Leggermente diverso, ma la tendenza non cambia, il primo exit poll di Ipr Marketing-Istituto Piepoli per la Rai: il Sì è dato al 42-46% ed il No al 54-58%.

I seggi si sono chiusi alle 23 in tutta Italia. Nel complesso sono 61.551 le sezioni elettorali. Secondo i primi dati arrivati al Viminale (relativi al 10% dei comuni, circa 800 su un totale di 7.998) l'affluenza alle urne alla chiusura dei seggi in Italia per il referendum va attestandosi sopra il 68%.

Il ministero degli Esteri rende noto che dei 4.052.341 italiani all'estero aventi diritto al voto, hanno partecipato alla consultazione referendaria 1.251.728 elettori. Il dato corrisponde a un'affluenza del 30,89%.

Secondo quanto si apprende da fonti della Farnesina, l'affluenza in Europa è stata del 33,81%; in America Meridionale del 25,57%; in America Settentrionale e Centrale del 31,60%; in Africa-Asia-Oceania del 32,12%.

IN AGGIORNAMENTO

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X