Sabato, 24 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Berlusconi a Roma: "Siamo un Paese con la democrazia sospesa"
VERSO LE ELEZIONI

Berlusconi a Roma: "Siamo un Paese con la democrazia sospesa"

ROMA. «Questo è un governo abusivo,  illegittimo. Non vuole solo governare l'ordinaria  amministrazione ma vuole cambiare la Costituzione italiana, la  legge fondamentale del nostro Paese. Lui l'ha voluta cambiare  con una maggioranza illegittima».

Così Silvio Berlusconi durante  una conferenza stampa in Campidoglio insieme al candidato  sindaco di Roma Alvaro Marchini. «Siamo un Paese con la democrazia  sospesa. Un governo non scelto dagli elettori con un presidente  del Consiglio mai eletto come membro del Parlamento, un governo  che sta in piedi solo per il tradimento di 60 senatori che si  sono portati a suo sostegno contro il mandato degli elettori del  centrodestra. Le elezioni sono molto importanti  per Roma ma sono anche il primo momento, il secondo è il  referendum, in cui daremo un avviso a preciso a Renzi di andare  a casa».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X