Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Livorno, Di Battista: se il sindaco c'entra davvero si dimetta
L'INCHIESTA

Livorno, Di Battista: se il sindaco c'entra davvero si dimetta

sindaco livorno indagato, Alessandro Di Battista, Sicilia, Politica
Alessandro Di Battista

ROMA. "Aspettiamo di vedere le carte, perché sull'avviso di garanzia per ora non c'è scritto molto: potrebbe essere un atto dovuto. Se invece non dovesse esserlo e ci dovessero essere 'condotte', diciamo così, contrarie al Movimento 5 Stelle o alla legge, allora il sindaco Nogarin ne trarrà le conseguenze".

Lo dice a Repubblica il deputato M5S Alessandro Di Battista, in riferimento al caso del sindaco di Livorno Nogarin indagato. Si dovrebbe dimettere? "Certo, lo ha detto anche lui del resto. Non è che il Movimento attende la sentenza di terzo grado come fanno gli altri", rileva.

"Consideriamo che la questione è particolare", marca le distanze con il Pd, rispondendo ad una domanda in proposito: "Quell'azienda, la Aamps, è piena di debiti. E siamo noi del Movimento che l'abbiamo detto, portando i libri in tribunale. Quest'inchiesta è complessiva e riguarda tutte le persone che hanno messo le mani in Aamps".

Questa indagine non danneggerà il M5S alle comunali? "Ma no - risponde -, si vede anche dalla tranquillità con la quale rispondiamo. Noi siamo molto tranquilli".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X