Giovedì, 03 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Tra politici e tavoli tematici, al via i preparativi per la Leopolda siciliana
PARTITO DEMOCRATICO

Tra politici e tavoli tematici, al via i preparativi per la Leopolda siciliana

La manifestazione si svolgerà il prossimo weekend, dall'8 al 10 aprile, all'nterno delle ex Fabbriche Sandron di Palermo

PALERMO. Al via i preparativi per la “Leopolda siciliana”, evento a tuttotondo in programma per il weekend 8-10 aprile 2016 alle ex Fabbriche Sandron di Palermo (via Ferro Luzzi 3-5) al quale hanno già aderito duemila persone, che si sono registrate attraverso l’apposito form sul sito www.siciliaduepuntozero.it per partecipare a “Sicilia 2.0 - Cambiamenti”.

Saranno 30 i tavoli tematici (tra cui quelli su economia, ambiente, governance, mobilità, vita e persone) distribuiti nella giornata di sabato cui prenderanno parte personaggi pubblici e della politica, amministratori locali, imprenditori e sportivi. All’invito di Davide Faraone hanno risposto positivamente il ministro della Difesa Roberta Pinotti e il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio, il presidente della Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia Debora Serrachiani e l’assessore all'Economia della Regione Siciliana Alessandro Baccei.

A questi nomi si aggiungono quelli del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri Claudio De Vincenti, della senatrice del Pd Monica Cirinnà, dell’eurodeputata per il Partito Democratico Simona Bonafè e del presidente della direzione regionale del Pd Giuseppe Lupo. Presenti anche, fra gli altri, l’eurodeputata ed ex ministro dell’Integrazione Cecile Kyenge, il sindaco di Lampedusa Giusy Nicolini e Leonardo Ciaccio, primo cittadino di Sambuca di Sicilia, recentemente nominato “Borgo dei borghi 2016”.

Tra i conduttori dei lavori la presentatrice televisiva Eleonora Daniele, cui toccherà il compito di scandire vari momenti di confronto in particolare nell'ambito del sociale e dell'intrattenimento. Più di cento gli speech, che dureranno cinque minuti ciascuno.

Tra gli invitati il rettore dell’Università degli studi di Palermo Fabrizio Micari e l’imprenditore antiracket Gianluca Maria Calì.

Spazio anche al mondo della comunicazione, in tutte le sue forme, con particolare attenzione al mondo dei social. Sul palco allestito alle ex Fabbriche Sandron sono previste due “postazioni multimediali”, una dedicata al live twitting e l’altra riservata al vignettista. Oltre ai dibattiti sul palco e nei tavoli tematici, ci sarà spazio anche per iniziative di altra natura come laboratori, cooking show, reading e anche la prova sul campo del prototipo del drone per il rilevamento del segnale elettromagnetico proveniente dai satelliti Galileo.

Anche quest'anno sarà presente lo "spazio bambini" per consentire alle giovani famiglie di vivere un fine settimana all'insegna della politica del cambiamento non trascurando i più piccoli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X