Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Errore nel tweet di Gasparri: si dimette responsabile
TWITTER

Errore nel tweet di Gasparri: si dimette responsabile

ROMA. Si è dimesso Luca Ferlaino, responsabile social network di Maurizio Gasparri, dopo l'errore apparso in un tweet del senatore («chiesimo» invece di «chiedemmo») che provocò molte ironie sul web. Ferlaino si è assunto la responsabilità anche della persona dello staff che commise materialmente l'errore.

«In riferimento alla vicenda del tweet comparso sul profilo ufficiale del senatore Maurizio Gasparri, contenente lo strafalcione 'chiesimo', e in qualità di Staff Social precisiamo che la responsabilità dell'errore è interamente nostra», afferma Ferlaino in una nota, sottolineando che in seguito alla vicenda «la collaborazione con il senatore Gasparri è stata interrotta».

«Abbiamo provveduto noi, - prosegue la nota - nell'ambito della collaborazione che abbiamo col senatore Gasparri, a realizzare la cosiddetta »diretta Twitter«, in quell'occasione relativa al programma Agorà, firmandoci come di consueto con la sigla ST in calce al tweet. Nello specifico l'errore è stato di una nostra collaboratrice, Francesca Licata, di cui rispondo personalmente».

«Ci scusiamo ancora una volta con il senatore - conclude Ferlaino - che ha subito un danno a causa nostra e ci auguriamo che chi dovesse tornare sul tema riferisca correttamente le circostanze di questa vicenda, il cui clamore è assolutamente sproporzionato alla rilevanza della stessa».

La vicenda risale allo scorso 17 marzo, quando sul profilo di Gasparri apparve il seguente tweet: «È vero che GiorgiaMeloni è figlia della storia di destra e proprio per
quello a suo tempo le chiesimo la disponibilità #agorarai».

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X