Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Riforme, Boschi: "Presidenti delle Regioni? Presenza non esclusa"
NUOVO SENATO

Riforme, Boschi: "Presidenti delle Regioni? Presenza non esclusa"

ROMA. La «scelta di poter prevedere in modo più stringente la presenza dei Presidenti delle Regioni» nel nuovo Senato «potrà essere affrontata quando ci occuperemo della legge elettorale del nuovo Senato» ma la «loro presenza non è esclusa, anzi non può essere che auspicata nelle intenzioni del governo perchè possono rappresentare un ruolo di coordinamento vero, più da un punto di vista politico che di assetto costituzionale», tra Stato e enti territoriali.

È quanto sottolinea il ministro delle Riforme Maria Elena Boschi nel corso dell'audizione, sul ddl riforme, alla Bicamerale Regioni. «È prematuro che in questa fase il governo presenti proprie idee e proposte» sulla legge elettorale per il nuovo Senato e questa «potrebbe essere di iniziativa parlamentare, vedremo dopo l'approvazione delle riforme», spiega Boschi rimarcando la necessita dell' «armonizzazione» della legge elettorale per il nuovo Senato e le leggi regionali. «Sarà un lavoro complesso, anche da un punto di vista giuridico ma di certo affrontabile e realizzabile», conclude il ministro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X